La qualità prima di tutto! Tutti i prodotti acquistati sul nostro portale sono garantiti 24 mesi e in molti casi è possibile un'estensione fino a 48 mesi.
Acquista senza pensieri, puoi fidarti di SECUREAIR, ci sono 30 giorni di tempo per restituire qualsiasi prodotto acquistato da noi.
Grazie allo stock di magazzino e ai corrieri espressi garantiamo spedizione in 48h sulla maggior parte degli articoli a catalogo
Il server crittografato HTTPS e PAYPAL garantiscono pagamenti sicuri al 100% con carta di credito
Non vuoi acquistare online? Nessun problema! Prenota un ordine telefonico con un nostro operatore dal modulo contatti, verrai richiamato in pochi minuti.
Secure Air - sistemi di aspirazione professionali
Richiamami

Nessun prodotto nel carrello.

01/03/2021

Utilizzo del banco aspirante per polveri fini post stampa 3D

Il banco aspirante con filtrazione integrata si sta affermando come  soluzione ideale per la pulizia in sicurezza dei particolari da stampa 3D che, come sanno bene gli addetti ai lavori, sono ricoperti delle polveri fini utilizzate per questa innovativa tecnica manifatturiera.

Utilizzo del banco aspirante per polveri fini post stampa 3D

La stampa 3D: una realtà affermata

L’additive manufacturing sta rivoluzionato il settore della prototipazione da anni ormai, per questo l’uso di stampanti 3D si è diffuso enormemente in quelle realtà produttive che prima creavano uno stampo per prototipi e modelli.

Le stampanti 3D costruiscono l’oggetto un livello sopra l’altro secondo la tecnologia powder bed fusion, utilizzando polveri di varia natura. Nella pratica viene depositato un primo livello di polvere metallica o plastica, successivamente la polvere viene scaldata e fusa per dare corpo al materiale solido che di fatto formerà l’oggetto. Una volta che il primo strato sarà terminato, la stampante abbasserà il piano di lavoro per depositare i nuovi livelli di polvere nella stessa quantità dei precedenti. Lo stesso procedimento verrà ripetuto fino alla realizzazione completa del manufatto.

Il problema delle polveri fini post produzione 3D

Le tecniche impiegate dai macchinari per scaldare e fondere la polvere, sono molte e diverse tra loro (fusione termica, a laser, con agenti ed energia o a fascio di elettroni tra le altre), ciò che le accomuna tutte è il rilascio di polveri nociveanche sull’oggetto realizzato.

Questi residui devono essere soffiati da ogni prodotto, per prevenire:

  • Pericoli per la salute di chi maneggia l’oggetto: le polveri sono molto fini e possono essere facilmente inalate, inoltre le polveri metalliche possono causare danni alla cute;
  • Rischio di esplosioni, nel caso in cui la lavorazione avvenga con polveri conduttive;
  • Accumulo di polveri sul manufatto con conseguente perdita di qualità;

Il banco aspirante con filtrazione integrata, grazie alla tecnologia affermata ormai da anni in ambito industriale, si è rivelato una soluzione ideale per soffiare in sicurezza i pezzi una volta terminata la stampa. Il piano di lavoro del banco aspirante, infatti, permette all’operatore di lavorare in modo efficace, il quale oltre ad essere protetto dalle polveri fini rilasciate dai pezzi, può comodamente appoggiare parti da soffiare ed attrezzature, su una superficie totalmente aspirante tenuta in depressione dal flusso aria direzionato dall’ambiente verso l’interno del banco.

Nel video sotto è possibile apprezzare l’efficacia di aspirazione del banco aspirante SBP20, durante un test eseguito con polveri per stampa 3D.

In questo modo, le polveri fini vengono rimosse dal pezzo con soffiaggio di aria compressa in sicurezza evitando che si disperderanno nell’ambiente di lavoro inquinandolo inesorabilmente.

Le polveri più pesanti, schegge di lavorazione o altri particolari, grazie alla progettazione dei flussi interni, si depositano in un cassetto, mentre quelle più leggere vengono bloccate dal sistema di filtrazione che, a seconda delle versioni, può avere un’efficienza filtrante certificata di livello HEPA H13 99,99%.

Il cassetto di raccolta può essere facilmente estratto a mano e svuotato oppure aspirato con un’aspirapolvere industriale.

I banchi aspiranti Secureair® si adattano a esigenze di produzione diverse ed ogni banco aspirante è personalizzabile con diversi accessori in modo da renderlo integrato con l’ambiente produttivo, qui di seguito ne elenchiamo alcuni:

  • cassonatura superiore per confinare anche il lato superiore del banco aspirante
  • paratie laterali abbattibili su cerniere
  • silenziatore per scarico aria filtrata da banco aspirante ad ambiente
  • illuminazione a led del piano di lavoro
  • listelli antigraffio per piano di lavoro
  • piano di lavoro del banco aspirante rinforzato per appoggio pezzi speciali
  • parete frontale aspirante con sistema anti rimbalzo

Scopri la soluzione ideale per te con il supporto del nostro Ufficio Tecnico.

 

Fonti:

https://tecnologia.libero.it/cosa-sono-e-come-funzionano-le-stampanti-3d-12582

https://www.puntosicuro.it/sicurezza-sul-lavoro-C-1/tipologie-di-contenuto-C-6/valutazione-dei-rischi-C-59/stampa-3d-le-implicazioni-per-la-salute-sicurezza-sul-luogo-di-lavoro-AR-18172/

https://www.inail.it/cs/internet/docs/alg-pubbl-la-sicurezza-nelle-tecnologie-additive.pdf

Richiedi maggiori informazioni

Compila il modulo sotto per richiedere un preventivo via email, concordare condizioni particolari o chiarimenti tecnici








Attività di marketing (*):
do il consensonon do il consenso
Informativa Privacy (*)