La qualità prima di tutto! Tutti i prodotti acquistati sul nostro portale sono garantiti 24 mesi e in molti casi è possibile un'estensione fino a 48 mesi.
Acquista senza pensieri, puoi fidarti di SECUREAIR, ci sono 30 giorni di tempo per restituire qualsiasi prodotto acquistato da noi.
Grazie allo stock di magazzino e ai corrieri espressi garantiamo spedizione in 48h sulla maggior parte degli articoli a catalogo
Il server crittografato HTTPS e PAYPAL garantiscono pagamenti sicuri al 100% con carta di credito
Non vuoi acquistare online? Nessun problema! Prenota un ordine telefonico con un nostro operatore dal modulo contatti, verrai richiamato in pochi minuti.
Secure Air - sistemi di aspirazione professionali
Richiamami

Nessun prodotto nel carrello.

20/08/2018

Rischio polveri di molatura e smerigliatura metalli

Spesso nei contesti professionali il rischio polveri di molatura è preso un po’ alla “leggera” rispetto ad altri inquinanti perché genera meno fumo e per questo motivo è meno “visible” ad un occhio poco esperto.
Tuttavia chi frequenta le officine meccaniche è perfettamente in grado di “sentire” a livello olfattivo il tipico odore di metallo sprigionato e di “vedere” lo strato di polveri sottili prodotte.
Infatti la molatura espone l’operatore e l’ambiente a lui circostante a polveri inalabili e respirabili potenzialmente molto pericolose per la salute in quanto di bassa granulometria.
Inoltre le polveri di molatura disperse in ambiente possono anche danneggiare macchinari delicati ed elettronici nel vostro stabilimento produttivo.

Rischio polveri di molatura e smerigliatura metalli

All’interno del processo produttivo industriale, specialmente nel settore della meccanica,  l’addetto alla molatura dei metalli è l’operatore che utilizza specifici utensili e relativi abrasivi con l’obbiettivo di spianare o lucidare le superfici metalliche.
Infatti l’attività di molatura consiste proprio nell’asportazione di materiale con l’utilizzo della mola per ottenere superfici di elevata finitura, precisione dimensionale e forma.

Rischi e danni a persone e attrezzature  
Spesso nei contesti professionali il rischio polveri di molatura è preso un po’ alla “leggera” rispetto ad altri inquinanti perché genera meno fumo e per questo motivo è meno “visible” ad un occhio poco esperto.
Tuttavia chi frequenta le officine meccaniche è perfettamente in grado di “sentire” a livello olfattivo il tipico odore di metallo sprigionato e di “vedere” lo strato di polveri sottili prodotte.
Infatti la molatura espone l’operatore e l’ambiente a lui circostante a polveri inalabili e respirabili potenzialmente molto pericolose per la salute in quanto di bassa granulometria.
Inoltre le polveri di molatura disperse in ambiente possono anche danneggiare macchinari delicati ed elettronici nel vostro stabilimento produttivo.
Aspirazione efficace e direttamente alla fonte
Tutti questi problemi possono essere risolti con i giusti sistemi di aspirazione e filtrazione. Le polveri di molatura spesso possono disperdersi e posarsi facilmente in ogni angolo dell’area di lavoro; ci sono molti metodi per gestire questo rischio, ma il più efficace è la loro “captazione” direttamente alla fonte.
Aspirare le polveri prima che raggiungano l’area di respirazione del lavoratore, evita che lo stesso ne sia esposto e aiuta a prevenire la contaminazione di costosi macchinari ed attrezzature elettroniche delicate che possono essere presenti nell’area di lavoro.
La maggior parte delle lavorazioni di molatura e dei trattamenti superficiali in genere dovrebbero avere un’aspirazione efficace alla fonte e solo quando questo non è possibile, dovrebbero prendere in considerazione  sistemi più complessi  per la depurazione dell’aria nell’ambiente, come i banchi aspiranti oppure un impianto di aspirazione centralizzato nel caso ci siano molte postazioni da servire.
Una volta selezionato il sistema aspirante, occorre ricordare che funzionerà in modo efficace solo se:

  • Gli operatori sono correttamente istruiti ad un uso sicuro
  • I filtri sono puliti e controllati regolarmente
  • Il tipo di filtro è adatto al tipo di materiale lavorato
  • La velocità frontale è sufficiente per captare fumi e polveri create dall’applicazione

Conoscere l’applicazione e valutare i propri bisogni per la sicurezza
La vostra attrezzatura per captare i fumi, il tipo di filtrazione e le protezioni personali complementari dipendono dal tipo di materiale che state lavorando e da molteplici  di situazioni lavorative,  variabili a seconda del layout produttivo.
Valutate sempre  la vostra situazione lavorativa in modo critico  insieme al responsabile per la sicurezza, chiedendovi :

  • Lavoro in uno spazio limitato con poca o senza ventilazione?
  • Che tipo di metalli sto sabbiando, molando o sbavando?
  • I pezzi da lavorare sono puliti o verniciati?
  • Il mio aspiratore funziona correttamente?
  • C’è qualche flusso di aria prevalente che posso sfruttare oppure che disturba l’aspirazione?
  • Devo indossare la mascherina o altri dispositivi di protezione individuale?
  • Lavoro con polveri potenzialmente esplosive?

Le risposte alle domande sopra vi porteranno nella giusta direzione, ovvero nel migliorare l’ambiente di lavoro riducendo al massimo i rischi per tutte le persone coinvolte e vi aiuteranno a selezionare il sistema di aspirazione e filtrazione delle polveri di molatura più adatto al vostro ambiente.

Qui di seguito alcune tipiche soluzioni tecniche, contattataci per avere un preventivo o un consiglio su quella giusta per la tua attività.

Fonti :
–       Inail –  Profili di rischio nei comparti produttivi dell’artigianato, delle piccole e medie imprese e pubblici esercizi: Industrie Meccaniche
–       Wikipedia, processo di produzione industriale

photogallery
PUB_banco_aspirante_molatura_saldatura3_fw
PUB_banco_aspirante_fumi_saldatura1_fw
parete_aspirante_fumi_saldatura_molatura-35PUB
parete_aspirante_fumi_saldatura_molatura-30PUB
documentazione
pdf - 167.34 KB
Richiedi maggiori informazioni

Compila il modulo sotto per richiedere un preventivo via email, concordare condizioni particolari o chiarimenti tecnici








Informativa Privacy (*)
Attività di marketing (*):
do il consensonon do il consenso
Attività di profilazione (*):
do il consensonon do il consenso