La qualità prima di tutto! Tutti i prodotti acquistati sul nostro portale sono garantiti 24 mesi e in molti casi è possibile un'estensione fino a 48 mesi.
Acquista senza pensieri, puoi fidarti di SECUREAIR, ci sono 30 giorni di tempo per restituire qualsiasi prodotto acquistato da noi.
Grazie allo stock di magazzino e ai corrieri espressi garantiamo spedizione in 48h sulla maggior parte degli articoli a catalogo
Il server crittografato HTTPS e PAYPAL garantiscono pagamenti sicuri al 100% con carta di credito
Non vuoi acquistare online? Nessun problema! Prenota un ordine telefonico con un nostro operatore dal modulo contatti, verrai richiamato in pochi minuti.
Secure Air - sistemi di aspirazione professionali
Richiamami

Nessun prodotto nel carrello.

01/10/2019

Torcia aspirante per fumi di saldatura, come funziona e perché usarla

Grazie alla torcia aspirante i fumi di saldatura vengono aspirati alla fonte, con una “mini” cappetta di aspirazione posizionata sulla torcia. Vediamone tutte le caratteristiche.

Torcia aspirante per fumi di saldatura, come funziona e perché usarla

La torcia aspirante è molto diffusa come sistema di aspirazione dei fumi di saldatura nei paesi Nord Europei ed in genere nei mercati “evoluti” dove è presente un’elevata sensibilità verso la protezione della salute del saldatore e allo stesso tempo al risparmio energetico. Si tratta di una soluzione tecnica che presenta svariati vantaggi rispetto ai classici sistemi di aspirazione fumi anche se essendo tecnologicamente avanzata richiede una buona cultura tecnica e la disponibilità a modificare alcune abitudini di processo che non sempre il saldatore è disposto a fare.

Vediamo come funziona

Azione tipica della torcia aspirante: i fumi di saldatura vengono aspirati alla fonte dove vengono prodotti, grazie ad una “mini” cappetta di aspirazione posizionata sulla torcia.

Questo ovviamente rende unico il sistema perché se i fumi di saldatura vengono captati prima, ovviamente non possono disperdesi dopo, quindi non avremo più il classico fumo a mezz’aria in giro per l’officina.

L’effetto aspirazione ad alta pressione che attraversa la torcia aspirante per tutta la sua lunghezza svolge quindi  contemporaneamente due funzioni determinanti:

  • L’aspirazione dei fumi e delle micro polveri di saldatura e allo stesso tempo crea uno sbarramento di protezione del bagno di saldatura dalle correnti d’aria in ambiente, molto utile nei cantieri navali, nelle grandi officine all’aperto o nella saldatura  in prossimità di portoni aperti.
  • Il raffreddamento dinamico della torcia che, per effetto dell’elevata velocità dell’aria aspirata (50 m/s) da cui è attraversata per tutta la sua lunghezza, crea una elevata dissipazione del calore diretto o indiretto che la torcia accumula. Diventa superfluo il tradizionale raffreddamento a liquido, almeno fino a 350 amp, che renderebbe la torcia ancora più pesante e più rigida.

La torcia aspirante per fumi di saldatura per funzionare deve ovviamente essere collegate tramite un tubo flessibile diametro 50 mm ad un sistema di aspiraazione portatile o fisso che creando una depressione realizzano la captazione dei fumi attraverso la torcia.

torcia aspirante aspirafumi

In riferimento ai decreti in materia d’igiene del lavoro la torcia aspirante, come quasi tutti i sistemi proposti da Secureair®, consente di stare al di sotto di oltre il 70% dei livelli massimi d’inquinamento (TLV 5 mg/mc) stabiliti dalla legge e quindi ben sotto il limite della “zona d’azione” entro la quale non sono individuabili i segni preclinici della malattia professionale. Da sottolineare che le grandi aziende richiedono, per le apparecchiature del trattamento aria, margini di sicurezza del 50% rispetto ai limiti massimi consentiti dalla legge. Per approfondimenti sui TLV consultare qui.

Impianto di aspirazione: centralizzato o con sistema singolo?

Le soluzioni tecniche normalmente sono di due tipi, entrambe richiedono sistemi di aspirazione ad alta pressione, diversi tra loro solo in funzione di quante torce lavorano in reparto.

  • In caso di poche postazioni (2-3 max)  un aspiratore singolo mobile o fisso per ognuna è la migliore soluzione. Sono  dotati di turbina ad alta pressione, filtri integrati a bordo e meglio se anche un controllo dell’avviamento automatico collegato alla saldatrice
aspiratore fumi saldatura torce aspiranti
  • In caso di molte postazioni occorre realizzare un impianto di aspirazione centralizzato con rete di tubazioni che collegano le torce ad un’unica turbina. Le ultime tecnologie con inverter permettono di regolare i giri della turbina in funzione di quante postazioni effettivamente lavorano con conseguente risparmio energetico.
 

aspirazione centralizzata fumi di saldatura con torce

I vantaggi fondamentali del sistema aspirazione fumi di saldatura con torce aspiranti

  1. Risparmio energetico: la torcia aspirante lavora in efficienza con piccole portate aria e grandi pressioni, perché le tubazioni di collegamento sono tutte di piccolo diametro. In questo modo non si aspirano dall’ambiente grandi quantità di aria, ad esempio evitando la problematica del riscaldamento in inverno tipica degli impianti di aspirazione che aspirano aria che abbiamo scaldato con grande dispendio di risorse economiche,
  2. Nessuna discrezionalità di utilizzo: l’operatore non può “scegliere” di non usare l’aspirazione o dimenticarsela come avviene con i sistemi classici. L’aspirazione fumi fa parte del processo e in questo modo viene utilizzata sempre e non ci sono perdite di tempo per riposizionare il braccio aspirante o altre manichette (risparmio dimostrato fino a 50 minuti a turno),
  3. Indispensabile in caso di grandi pezzi da saldare: grazie alla torcia con aspirazione integrata l’operatore può raggiungere anche punti di lavoro difficili con aspirazione fumi garantita. Con i bracci classici o altre cappe non sarebbe possibile.

Qualche consiglio di lavoro dai nostri tecnici esperti

Per poter ottenere il miglior risultato, sia per l’aspirazione fumi che per le caratteristiche tecniche delle saldature, é opportuno usare i seguenti accorgimenti.

  1. mantenere la bocca della torcia il più verticale possibile per poter captare con maggiore efficacia i fumi (compatibilmente alle caratteristiche della saldatura stessa),
  2. mantenere la torcia il più possibile vicina al punto di saldatura per ottenere una migliore captazione e una migliore protezione del bagno di saldatura.
Consigli torce aspiranti
La torcia va mantenuta sempre con una inclinazione di circa >15° <45° (norma EN 60974-7) rispetto al bagno di fusione per ottenere il meglio dell’aspirazione unitamente ad una migliore qualità di saldatura. 

Inclinazione torcia aspirante

La distanza massima tra l’ugello gas ed il bagno di fusione deve essere sempre mantenuta al di sotto di 1 cm (norma EN 60974-7), soprattutto per la saldatura in angolo, questo per evitare il rischio di porosità od ossidazioni nella saldatura. 

distanza ugello torcia aspirante

 

 

Richiedi maggiori informazioni

Compila il modulo sotto per richiedere un preventivo via email, concordare condizioni particolari o chiarimenti tecnici








Informativa Privacy (*)
Attività di marketing (*):
do il consensonon do il consenso
Attività di profilazione (*):
do il consensonon do il consenso